UNA RIUSCITA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL “COSTA VIOLA”

 (cliccare sulle immagini per ingrandire)

 

 

Le autorità al tavolo della premiazione

Organizzato dal circolo scacchistico eufemiese “Zatrikion” e patrocinato dalle amministrazioni comunali di Sant’Eufemia d’Aspromonte e di Bagnara, si è svolto dal 2 al 6 gennaio il 1° Festival internazionale “Costa Viola”.

La manifestazione, che ha aperto la stagione scacchistica calabrese, comprendeva un torneo di categoria magistrale forte di 18 giocatori, uno di categoria nazionale con 30 iscritti ed uno riservato ai giovani Under 14 sempre con 30 partecipanti.

L’importante competizione, inserita nel calendario della Fédération Internationale des Echecs, ospitata nell’accogliente struttura dell’agriturismo AG.E.C. di Bagnara Calabra scelta per l’occasione, onorata dalla presenza di svariati maestri provenienti da altre regioni italiane e da diversi paesi stranieri, ha richiamato il meglio dello scacchismo regionale.

Alle fine dei sette turni di gioco sono state oltre 260 le sfide di ogni livello disputate sulle 39 scacchiere impegnate giornalmente.

Per molti giovanissimi reggini il torneo ha rappresentato l’esordio in assoluto in un torneo valido per le promozioni alle categorie superiori.

I piccoli scacchisti hanno avuto anche l’occasione di poter ammirare dal vivo dei veri professionisti, come i grandi maestri Milan Drasko ed Igor Efimov, ed anche un campione italiano, il maestro internazionale Duilio Collutiis, che conquistò il titolo assoluto nel 2002 ed ha fatto parte della rappresentativa nazionale nell’ultima olimpiade scacchistica disputatasi nel 2006 a Torino.

il giovane Vincenzo Violi, trionfatore dell'Under 14, insieme ai primi tre classificati del torneo Magistrale

E proprio a quest’ultimo è andata la palma della vittoria ed il primo premio del torneo principale.

Il maestro lucano, nativo di Maratea, al termine di una competizione equilibrata ed incerta, ha prevalso per spareggio tecnico sui più quotati avversari Drasko ed Efimov, i due grandi maestri che si sono dovuti accontentare delle piazze d’onore.

Il primo dei calabresi è stato il maestro Domenico Blasco, alto magistrato catanzarese che, nel tempo libero, si diletta con ottimi risultati “nell’arte del nobil gioco” ed è tornato ultimamente ad esprimersi a livelli più che soddisfacenti.

Positiva la prova dei tre giovani Under 18 calabresi Gad Ahmad, Piercarlo Marincolo e Vincenzo Piccolo, alla loro prima esperienza in un torneo di livello magistrale e già fortemente determinati a farsi valere.

il prof. Rodolfo Attinà premia Gad Alessandro, giovane emergente

Il torneo secondario, riservato alle categorie nazionali, è stato caratterizzato da una lotta serrata ed incerta fino al termine, con ben sei giocatori in testa a disputarsi la volata finale nell’ultimo turno.

Un’emozionante ultima sfida incrociata ha premiato la maggiore calma e ponderatezza dei reggini Giuseppe Familari e Giuseppe Altomonte e del catanese Massimo Tricomi, che hanno concluso la prova tutti a pari punti, piazzatesi nell’ordine a seguito di spareggio tecnico.

L’unica donna in gara, la nostra campionessa regionale, Delia Mercuri, ha ben figurato, conquistando 2.5 punti e precedendo in classifica altri sette giocatori.

Dominio incontrastato nell’Under 14 dell’eufemiese Vincenzo Violi, Campione Regionale della categoria “giovanissimi”, che ha realizzato sei vittorie consecutive, concedendo una patta all’ultimo turno al concittadino Angelo Luppino, finito terzo.

Al secondo posto, sconfitto solo nello scontro diretto con il vincitore, si è piazzato Davide Zampaglione di Saline Joniche Campione Regionale della categoria “pulcini”, preparato dal proprio istruttore prof. Italo Battaglia.

Il successo riscosso dalla manifestazione, che ha incontrato un largo consenso e gradimento da parte degli scacchisti, premia lo sforzo organizzativo del dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale “Don Bosco”, prof. Rodolfo Attinà, da anni animatore del movimento scacchistico giovanile eufemiese.

Al termine della cerimonia di premiazione, solennizzata dalla presenza delle autorità locali, erano presenti i sindaci di Sant’Eufemia d’Aspromonte – Vincenzo Saccà - e di Bagnara Calabra – Santi Zappalà – e del Presidente del Comitato Scacchistico Regionale Calabrese – Domenico Martire -, i convenuti si sono dati appuntamento alla promessa edizione.

la sig.ra Violi, infaticabile animatrice della manifestazione, circondata da un gruppo di giovani partecipanti

 

CLASSIFICA FINALE TORNEO MAGISTRALE

CLASSIFICA FINALE TORNEO OPEN

CLASSIFICA FINALE TORNEO UNDER 14

 

la buona tavola, momento di relax e socializzazione

 

(Giovanni Carlo Liistro) 

TUTTE LE NOTIZIE sul FESTIVAL - PARTITE PGN da scaricare 

sul sito : www.altirchess.com

    

                                                                                          indietro